102 – Starlink arriva a 700 satelliti in orbita!

SpaceX effettua un nuovo lancio di satelliti Starlink. Vediamo insieme i dettagli di questa missione.

Ti ho già parlato qui sul blog del progetto Starlink di SpaceX. Le missioni ed i lanci previsti stanno continuando, ecco gli ultimi aggiornamenti.

Martedì 6 ottobre alle 11:29 UTC, SpaceX ha lanciato altri 60 satelliti Starlink dal Launch Complex 39A al Kennedy Space Center in Florida.

Come abbiamo già approfondito insieme per altri lanci SpaceX, l’innovazione portata da Elon Musk è quella di poter riutilizzare il primo stadio del vettore chiamato Falcon 9.

Per questo lancio, per esempio, il Falcon 9 utilizzato è quello che ha portato in orbita il primo volo dell’equipaggio Dragon, per la missione ANASIS-II, verso la Stazione Spaziale Internazionale (ISS) con gli astronauti della NASA a bordo.

Dopo la separazione dei moduli, SpaceX ha fatto atterrare il primo stadio del Falcon 9 sulla droneship “Of Course I Still Love You”, che era in attesa nell’Oceano Atlantico.

I satelliti Starlink si sono schierati in orbita circa 1 ora e 1 minuto dopo il decollo.

La “costellazione” di satelliti Starlink è arriva così a 700 dispositivi. La loro funzione è quella di portare internet nelle aree più remote della Terra e la scorsa settimana, i soccorritori nello Stato di Washington, hanno condiviso la loro esperienza con i servizio Starlink.

Durante la scia di incendi che hanno devastato le aree di quello Stato ad agosto infatti i primi soccorritori hanno utilizzato questo servizio di comunicazione per aiutare i residenti della città di Malden ad usufruire del servizio Internet mentre ricostruivano la loro comunità.

La città di Malden si trova a circa 35 miglia a sud di Spokane, Washington, e rientra nelle latitudini settentrionali attualmente servite dai satelliti Starlink….insomma dalle parole ai fatti.

Continuerò ad aggiornarti sulle prossime missioni di SpaceX e Starlink.

Cosa ne pensi? Se interessato alle missioni spaziali e alla rivoluzione portata da SpaceX? Lascia un commento qui sotto e parliamone.


FONTE

Questo sito utilizza cookies indispensabili per il suo funzionamento. Cliccando Accetta, autorizzi l'uso di tutti i cookies.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte Privacy.