385 – Per trovare segni di vita su Marte bisognerà scavare più a fondo, lo dice NASA

La caccia ai segni di vita su Marte continua e dalle prime evidenze della NASA sarà necessario andare ancora più in profondità nel terreno per trovarli.

La NASA conferma che la ricerca di vita su Marte fino ad ora non è andata come sperato. Sono stati scoperti alcuni degli elementi costitutivi della vita sul Pianeta Rosso ma è necessario raccogliere ulteriori prove. La NASA ha cercato queste prove con i suoi rover Curiosity e Perseverance. Pochi giorni fa un nuovo rapporto suggerisce che potremmo aver bisogno di guardare più in profondità. Gli scienziati hanno cercato prove di aminoacidi su Marte ma la caccia a questi ingredienti chiave della vita è stata finora deludente. La NASA ritiene che ciò possa essere dovuto al fatto che l’esposizione alle radiazioni ionizzanti stia distruggendo gli amminoacidi sulla parte più superficiale del terreno marziano.

L’approfondimento completo su DDay.it


Questo sito utilizza cookies indispensabili per il suo funzionamento. Cliccando Accetta, autorizzi l'uso di tutti i cookies.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy