139 – Honor MagicBook Pro AMD e Intel.

Honor lancia anche la versione Intel dell’ottimo Honor MagicBook Pro già in vendita. Scopriamo insieme le loro caratteristiche.

Honor è un brand ormai affermato anche in Italia e conosciuto soprattutto per i suoi smartphone e smartband.

Oggi però scopriamo insieme le caratteristiche di due suoi notebook che si differenziano tra loro per il processore, il primo monta un AMD ed il secondo, appena presentato, l’Intel Core i5-10210U di 10a generazione.

Credits: Honor

Come sempre partiamo dai Prezzi: Honor MagicBook Pro 16 GB+512 GB è venduto in bundle con interessanti accessori, per esempio un router, il mouse e uno zaino, (ti consiglio di controllare lo store ufficiale nei link a fondo post per scegliere il bundle di tuo interesse) e costa:

  • versione Intel 949€;
  • versione AMD (Ryzen 4600H) 849€.
Credits: Honor

Hardware e Materiali: Il nuovo processore Intel è composto da 4 Core a 8 Thread.

Ad affiancarlo c’è anche la scheda grafica NVIDIA GeForce MX350 supportata da 2 GB di memoria GDDR5. Questa è l’unica differenza tra le due versioni.

Credits: Honor

Entrambe condividono sia l’Alluminio come materiale della scocca, sia le stesse dimensioni e peso.

Credits: Honor

Anche lo schermo, IPS da 16,1″ e risoluzione FHD è lo stesso, il rapporto di visione è 16:9 anche se ora la tendenza per i notebook è un rapporto 3:2 che favorisce una visione migliore per le pagine WEB e i documenti. Comunque parliamo di un buon display con copertura colori sRGB al 100%.

Credits: Honor

Le dimensioni sono molto compatte per essere un 16,1″ anche grazie alle cornici sottilissime ottenute grazie allo spostamento delle webcam sotto uno dei tasti invece che essere inserita tipicamente al centro in alto sulla cornice del display.

Credits: Honor

Dal mio punto di vista la posizione della cam in basso ha alcuni vantaggi ma anche svantaggi. Il principale svantaggio è che nel caso di Video Call l’inquadratura è decisamente troppo dal basso. Il vantaggio è che quando si è in Video Call e si sposta il display per orientarlo al meglio questi movimenti non influiscono sull’inquadratura.

Continuando con l’HW possiamo notare la RAM Dual Channel DDR4 a 2.666 MHz e l’unità di archiviazione costituita da un SSD PCIe NVMe, tecnologia tipicamente molto veloce.

Interessante il sistema di raffreddamento a doppia ventola e doppi tubi di calore.

Credits: Honor

Le connessioni prevedono, tra l’altro, 3 porte USB 3.2, 1 porta USB-C ed una uscita HDMI 2.0. Utilissimo il WiFi Dual Band.

Credits: Honor

Audio: abbiamo due altoparlanti con virtual surround esteticamente gradevoli direi, con il tasto di accensione e lettore di impronte posto sul lato destro.

Credits: Honor

Batteria: l’unità è da 56 Wh e dovrebbe garantire 11 h di utilizzo, vedremo poi le se le prove sul campo confermeranno il dato. Interessante ed utile la ricarica rapida da 65 W che promette il 50% di carica in 30 min. La ricarica avviene tramite USB-Tipo C.

Credits: Honor

Direi che Honor ha messo in campo una valida gamma di prodotti ad un prezzo interessate anche grazie ai Bundle opzionabili.

Allora cosa ne pensi? Sei in procinto di acquistare il tuo primo notebook o di sostituire quello vecchio? Prenderai in considerazione questi nuovi Honor? Lascia un commento qui sotto e parliamone.


SPECIFICHE VERSIONE AMD

SPECIFICHE VERSIONE INTEL

Questo sito utilizza cookies indispensabili per il suo funzionamento. Cliccando Accetta, autorizzi l'uso di tutti i cookies.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte Privacy.