450 – Garante Privacy: stop a riconoscimento facciale e occhiali smart, due Comuni nel mirino

Il Garante della Privacy apre due fascicoli su sistemi di video-sorveglianza, sono interessati i Comuni di Lecce e Arezzo.

Il Garante per la Protezione dei Dati Personali ha aperto due istruttorie specifiche nei confronti di due Comuni, in merito ai sistemi di riconoscimento facciale e sistemi smart. Il primo Comune interessato è quello di Lecce per il nuovo sistema di video-sorveglianza, il secondo è il Comune di Arezzo per i nuovi occhiali smart ad infrarossi per l’analisi delle infrazioni stradali e relativi controlli.

…Continua su DDay.it


Questo sito utilizza cookies indispensabili per il suo funzionamento. Cliccando Accetta, autorizzi l'uso di tutti i cookies.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy