163 – Samsung Unpacked 2021, arrivano i nuovi Galaxy Book, Pro e Pro 360.

Samsung presenta i suoi nuovi Galaxy Book, Pro e Pro 360 dedicati all’utilizzo in mobilità, con processori Intel e connettività integrata con gli smartphone per lavorare in continuità.

L’annunciato evento Samsung è finalmente arrivato in streaming lo scorso 28 Aprile. Per me è stato particolarmente divertente seguirlo in diretta con alcuni amici su Clubhouse.

Presentati quindi ufficialmente i nuovi Galaxy Book, Galaxy Book Pro e Galaxy Book Pro360.

Scopriamoli partendo dal Galaxy Book.

Credits: Samsung

Prezzo: partiamo da 709€.

Un notebook in generale interessante da 15,6″ abbastanza sottile e dal design equilibrato. Disponibile nelle colorazioni Mystic Silver e Mystic Blue.

Credits: Samsung

Dal punto di vista HW la cosa che mi ha piacevolmente colpito è il dual storage con SSD, è dotato infatti di due slot appositi dei quali solo uno è occupato con l’SSD in dotazione all’acquisto, lasciando all’utente la facoltà di integrarlo successivamente ed in autonomia se necessirio.

Credits: Samsung

Completa la connettività sono infatti presenti due USB-C, due porte USB 3.2 Tipo A, una HDMI 2.0b, il jack audio standard da 3,5mm ed il lettore di MicroSD. Presente anche il WiFi dual e il BT 5.1.

Processore e HW: abbiamo gli Intel Core di 11a gen Core i3, Core i5 e Core i7, con GPU Intel Iris Xe, Intel UHD o NVIDIA GeForce MX450 come ulteriore opzione. Le RAM sono tipp LPDDR4X 4266 da 4, 8 oppure 16GB.

Audio e Fotocamera: Audio Dolby Atmos e camera frontale da 720p con doppio microfono, sufficiente per video call e smartworking.

Galaxy Book Pro e Pro 360

Credits: Samsung

Con i Galaxy Book Pro e Pro 360 Samsung propone qualcosa di interessante dal punto di vista dalla mobilità. Già dal Pro infatti troviamo la nuova piattaforma Intel Evo integrata in una struttura spessa solo 11,2mm.

Il Pro 360 si distingue per la possibilità di rotazione completa del display, sicuramente una grande praticità soprattutto per alcuni ambiti professionali.

Credits: Samsung

Ci sono altri elementi di evoluzione anche per il Display troviamo infatti un AMOLED con risoluzione Full HD e dimensioni 13,3″ o 15,6″. Nel caso del 360 utilissima l’interazione con la S-Pen di Samsung.

Credits: Samsung

Oltre alla compattezza Samsung ha ingegnerizzato spazi e materiali con due ottimi risultati, infatti abbiamo un peso 870g e 1050g rispettivamente per il 13,3″ ed il 15,6″…mica male!

Il tutto condito con il resto dell’HW e della connettività di alti livello, ma andiamo con ordine.

Prezzo: si parte per il Pro da 1.259€ con processore Core i5, 8GB di RAM e 512GB di SSD, sarà disponibile in diversi colori cioè Mystic Silver, Mystic Blue e Mystic Pink Gold.

Nel caso del Pro 360 partiamo da 1.599€ per la versione da 13,3″ con Core i7, 16GB di RAM e 512GB di SSD.

Processore e HW: abbiamo gli Intel Core di 11a gen Core i3, Core i5 e Core i7 (denominati Intel Evo). Lato GPU c’è la Intel Iris Xe o UHD oppure la NVIDIA GeForce MX450 per il Pro. RAM del tipo RAM LPDDR4X 4266 da 8,16 o 32GB. L’archiviazione è garantita da un SSD PCIe con taglio che può arrivare ad 1TB.

Credits: Samsung

Connettività: presenti sia la USB-C che la USB 3.2 di Tipo-A, il Lettore di schede MicroSD, l’HDMI e lo slot per la NanosSim 5G nel Pro360, mentre “solo” LTE per il Pro. Il WiFi è il 6E dual, confermato il BT 5.1.

Supportata, e fornita con l’acquisto del Pro 360, la S-Pen. Presente anche il lettore di impronte digitali.

Audio e Fotocamera: l’audio è brandizzato AKG con Dolby Atmos, confermato anche qui il jack audio da 3,5mm. La Cam frontale è da 720p con un doppio microfono per garantire conversazioni migliori.

Credits: Samsung

Interessante dal punto di vista delle batterie, comunque capienti ed in linea con i prodotti di questo tipo, l’ingegnerizzazione fatta da Samsung sia in termini di efficenza che di form factor. Su questo aspetto durante lo streaming dell’evento è stato data particolare enfasi.

Per tutte le varianti Samsung ha anche sottolineato il valore aggiunto della connettività ed integrazione di questi Galaxy Book con gli smartphone. Il tutto nell’ottica di consolidare il proprio ecosistema che fa della continuità lavorativa un elemento imprescindibile.

Il tema degli ecosistemi è ormai diffuso e centrale per diversi brand su questo Apple ha fatto da apripista ma evidentemente la visione era corretta.

Allora cosa ne pensi? Sei in cerca di un Notebook Windows 10 di questo tipo? In effetti Samsung ha lanciato una famiglia rinnovata con 3 varianti per 3 fasce di prezzo diverse. Lascia qui sotto un commento e parliamone insieme.


FONTE

Questo sito utilizza cookies indispensabili per il suo funzionamento. Cliccando Accetta, autorizzi l'uso di tutti i cookies.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte Privacy.