44 – Nuovo Xiaomi Mi TV Master-OLED 4K.

Xiaomi presenta in Cina il suo TV 65″ OLED 4K entrando pesantemente nel settore dei TV Premium. Scopriamo le caratteristiche in attesa di sapere quando arriverà in Europa ed il suo prezzo ufficiale.

Qualche tempo fa ti ho parlato qui dei nuovi Mi TV di Xiaomi appena arrivati in Italia.

In quel caso si trattava di nuovi Smart TV 4K con tecnologia LED caratterizzati da prezzo aggressivo e buone caratteristiche tecniche. Ma ora la musica cambia perchè Xiaomi scende nel campo dei TV OLED 4K, cioè il settore premium delle Smart TV e personalmente ho aspettative molto “alte” da Xiaomi.

Credits: Xiaomi

Xiaomi chiama Mi TV Master questo suo nuovo nato. La prima caratteristica degna di nota è il pannello che ha una frequenza di 120 Hz supportando anche una frequenza di aggiornamento variabile. E’ presente una modalità automatica a bassa latenza che arriva 1 ms sul tempo di risposta, ottima per la gestione dei videogiochi per i quali Xiaomi prevede una modalità dedicata.

Credits: Xiaomi

Xiaomi integra anche la compensazione del movimento MEMC, e una rete neurale APU per la regolazione dinamica della qualità dell’immagine a livello di pixel. Vedremo come si comporterà sul campo ma le premesse sulla carta sono ottime.

Credits: Xiaomi

Le altre specifiche del pannello includono una gamma di colori DCI-P3 al 98,5%, luminosità di picco pari a 1000 nits e un angolo di visione di 178 gradi.

Credits: Xiaomi

Veniamo alla struttura di questo Mi TV Master. Le cornici sono spesse solo 4,6 mm su tutti i lati ed il rapporto schermo-struttura arriva al 98,8%. Il supporto da tavolo è un unico fuso centrale, molto elegante.

Credits: Xiaomi

Per il comparto Audio il fiore all’occhiello di questo OLED è la possibilità di gestire il Dolby Vision e Atmos. Quindi una gestione evoluta e “spaziale” del suono, supportata da due altoparlanti anteriori (SX e DX) da 12,5 W, due altoparlanti surround da 10 W più un subwoofer (LFE) da 20 W 50 Hz posizionato nella parte posteriore.

Credits: Xiaomi
Credits: Xiaomi
Credits: Xiaomi (i contorni delle forme li vedi deformati perchè questa immagine è stata presa da un video che mostra le vibrazioni causate dalla besse frequenze)

Il supporto Audio si estende ovviamente anche a Dolby Audio, DTS Audio e ci sono poi 4 microfoni per l’assistente di Xiaomi chiamato Xiao AI (vedremo se e come verrà supportato nella versione globale ed europea).

Credits: Xiaomi

Il cuore del TV è, come sempre, il processore che in questo caso è il Mediatek MT9650 con una CPU quad-core e GPU Mali-G52 MC1.

Credits: Xiaomi

La memoria è 3 GB di Ram con 32 GB di ROM.

Credits: Xiaomi

Sul fronte ingressi e connessioni abbiamo:

  • 3 porte HDMI (1 dotata di ARC, il canale di ritorno, e 1 per l’ingresso a 120 Hz);
  • 2 USB;
  • 1 S/PDIF (ingresso digitale ottico Toslink);
  • 1 ingresso di rete LAN;
  • supporto Wi-Fi 802.11 a / b / g / n / ac a 2,4 GHz e 5 GHz (Dual Band);
  • Bluetooth 5.0.

Direi che siamo al completo anche per le connessioni. Nella versione cinese ti faccio notare che non è visibile l’ingresso Satellite, vedremo se nella versione europea ci sarà (personalmente lo spero perchè tutti i “medi e top” di gamma dei concorrenti sono dotati di ingresso SAT e relativa CAM per i contenuti a pagamento).

Lo Xiaomi Mi TV 65 “4K OLED sarà in vendita sul mercato cinese dall’8 Luglio e può già essere preordinato sul sito web Xiaomi al prezzo di 12.999 CNY, che, al cambio odierno, valgono circa 1.635€!! Penso che sia chiaro a questo punto il motivo di tanta attesa anche in Europa.

Credits: Xiaomi

Appena disponibili ti fornirò ulteriori notizie su questo nuovo Mi TV Master nel frattempo fammi sapere cosa ne pensi lasciando un commento qui sotto. A presto su questo Blog.


Fonte

Questo sito utilizza cookies indispensabili per il suo funzionamento. Cliccando Accetta, autorizzi l'uso di tutti i cookies.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy