183 – OPPO Watch 2, presentato in Cina.

OPPO presenta il successore del suo ottimo Watch, arriva in Cina Watch 2.

Oppo è un brand ormai affermato che, se mi segui qui sul sito, avrai avuto modo di approfondire in diversi device.

Lo scorso anno ti ho parlato dell’Oppo Watch, il primo esemplare dello smartwatch di questa serie che porta Oppo stessa a gestire un proprio ecosistema.

Ieri Oppo ha lanciato ufficialmente Watch 2 in Cina, il dispositivo è dotato dell’ultimo chipset Qualcomm Snapdragon Wear 4.100, ottima evoluzione rispetto al 3.100 della versione precedente.

Credits: Oppo, 9to5Google

Grazie alla Fonte 9to5google sono già in grado di darti diversi dettagli.

Andiamo con ordine:

Prezzo: Oppo Watch 2 è già disponibile per il pre-ordine e inizia la spedizione in Cina dal 6 agosto. La versione solo BT, da 42 mm, ha un prezzo di circa 200$, la versione con eSIM circa 230$ e la versione eSIM, da 46 mm, circa 308 $. Dovremo attende per capire se arriverà anche in Europa ed a quale prezzo. Sarà difficile comunque vedere da noi la versione eSIM.

Design: Il design, analogamente al suo predecessore, è molto simile ad un Apple Watch, conserva il design squadrato con due pulsanti sul lato destro necessari per accedere ai menu ed alle funzioni dell’orologio. Come anticipato sarà disponibile in due versioni 42 e 46 mm.

Display e HW: entrambe le versioni ora sono dotate di un display AMOLED curvo con frequenza di 60Hz e densità di pixel pari a 326 ppi. Le dimensioni per il 42 mm sono da 1,75″ e risoluzione 372 x 430 pixel, il modello da 46 mm arriva a 1,91″ e risoluzione di 402 x 430 pixel. Oltre al processore, Qualcomm Snapdragon Wear 4.100, abbiamo il supporto del co-processore Apollo 4s sviluppato da Ambiq. Proprio nel processore risiede il principale aggiornamento e dovrebbe portare le prestazioni ad un livello superiore, lo vedremo con le prime prove sul campo.

Credits: Oppo, 9to5Google

Sistema e Funzionalità: questa versioni di lancio, dedicata alla Cina, viene fornita con interfaccia ColorOS su Android 8.1 e non include l’accesso al Google Play Store, bisognerà vedere cosa cambierà quando e se Oppo deciderà di portarlo fuori dalla Cina.

Si confermano le ricche funzioni già viste sul primo modello cioè: Il monitoraggio della frequenza cardiaca h24, il monitoraggio della saturazione di Ossigeno (SpO2), il monitoraggio del sonno e dello stress. Sul fronte sportivo abbiamo oltre 100 attività monitorabili e la resistenza all’acqua fino a 5 atm consente l’utilizzo per il nuoto. Si conferma anche la presenza del GPS integrato.

Batteria: Oppo sostiene che Watch 2 può durare fino a 16 gg con una singola carica utilizzando però la modalità di risparmio energetico. Solitamente questa modalità disabilita alcune funzioni, vedremo quali nel dettaglio.

Tale risultato è ottenibile sfruttando la tecnologia UDDE (Ultra Dynamic Dual Engine) che di base dovrebbe consentire ad Oppo Watch 2 di raggiunge i quattro giorni di autonomia in modalità normale.

Credits: Oppo, 9to5Google

Utilissima poi ricarica con tecnologia VOOC 2.0, che può ricaricare la batteria in pochi minuti e questo, di fatto, rende il problema della durata della batteria molto meno impattate. Con questo smartwatch sarà sufficiente metterlo in carica 10 minuti mentre facciamo altro per avere la tranquillità di una giornata di durata…mica male.

Allora cosa ne pensi di questa nuova versione di Oppo Watch? Conosci il brand? Lascia un commento qui sotto per approfondire insieme.


FONTE1

FONTE2

Questo sito utilizza cookies indispensabili per il suo funzionamento. Cliccando Accetta, autorizzi l'uso di tutti i cookies.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte Privacy.