184 – Playdate, la Console con la manovella.

Playdate è la nuova Console di Panic. E’ differente dalle altre Console portatili ed in particolare è dotata di una manovella!

Spesso, qui sul sito e non solo, vi porto gli aggiornamenti relativi alle Console di gioco che, a mio avviso, rappresentano un elemento importante nel mondo Tech, sia per lo sviluppo di nuovi dispositivi sia per il grande supporto che danno a chi si vuole cimentare, anche come professionista, nella creazione di videogiochi.

Il mondo videoludico è molto proiettato verso le Console next gen, come PS5 e XBox, ma c’è dell’altro, ed oggi parliamo di Playdate la nuova mini Console portatile di Panic.

Credits: Panic

Panic è un’azienda che sviluppa software per Mac e iOS. Ora ha lanciato Playdate, una piccola Console di gioco che ricorda il Nintendo GameBoy.

Ma andiamo con ordine come al solito.

Prezzo: al momento in pre-ordine sul sito web dedicato a 179$. Le consegne sono previste nel 2022. Nel 2021 hanno già ricevuto 20.000 ordini. Disponibile nell’iconico ed unico colore Giallo.

Credits: Panic

Design: a prima vista la somiglianza con il classico Gameboy è evidente, ma osservandola meglio si vedono subito alcune caratteristiche distintive. Intanto si nota subito la semplicità generale, sia dei comandi di input che di design.

Credits: Panic

Le dimensioni sono veramente compatte ed è tutto in una mano (76×74×9 mm).

Credits: Panic

Le cerniere passanti in metallo sono un tocco di stile così come la vera novità, estetica e funzionale, di questa Console portatile. La Manovella! Eh sì sul lato destro notiamo questa piccola manovella che trova il suo naturale alloggiamento in una piccola scanalatura nella scocca.

Credits: Panic

La Manovella non serve per ricaricare la Console (anche se a prima vista l’avrei trovato geniale). Serve invece come sistema di input ed interazione con i giochi. Nella presentazione su YouTube si può vedere come sia possibile interagire in modo molto simpatico con i giochi, con una logica di mandare avanti ed indietro lo scorrimento del gioco per superare i vari ostacoli. Oltre alla manovella, per interagire con i giochi, troviamo anche il classico D-Pad e due pulsanti.

Display e HW: il display è in bianco e nero da 2,7″ con risoluzione 400×240 pixel (molto più elevata di quella del Gameboy per esempio). Il display non è retroilluminato ma è del tipo super reflective.

Credits: Panic

Per il resto abbiamo:

  • un “vivace” processore (come dichiara Panic), 180 MHz Cortex M7 con SDK supports Lua e C;
  • WiFi 802.11bgn 2.4 GHz Wi-Fi, coming soon il Bluetooth;
  • altoparlante “sorprendente”, sempre a detta di Panic;
  • Audio: speaker mono e classico jack audio da 3,5mm
  • Condenser Mic + TRRS Mic In (interessante caratteristica vedremo come verrà sfruttata);
  • Memoria: 16 MB RAM32 KB L1 Cache e 4 GB Flash per l’archiviazoine.
Credits: Panic

La ricarica è affidata alla porta USB-C ed al cavo (compreso nella confezione di vendita).

Sistema e Giochi: Panic stessa traccia le linee di quello che è il suo sistema: “Una volta impostato il tuo Playdate, inizierai a ricevere due nuovissimi giochi… ogni settimana per 12 settimane. Sono 24 i giochi gratuiti, di molti generi diversi. Alcuni sono brevi. Alcuni sono lunghi. Li amerai tutti? Probabilmente no. Ti divertirai a provarli? Assolutamente”.

Sia gli aggiornamenti di sistema sia quelli relativi ai giochi verranno scaricati attraverso la connessione WiFi. Non tutti i giochi sfrutteranno il sistema della manovella ma sarà interessante provarli. Vedremo poi, oltre ai 24 giochi promessi e comprasi nell’acquisto, quali altre sorprese ci saranno in futuro.

Di sicuro ci saranno poi alcuni accessori aggiuntivi come per esempio lo Speaker Bluetooth-Cradle di ricarica che sarà disponibile in futuro, oltre ad una apposita custodia.

Credits: Panic
Credits: Panic
Credits: Panic

Ma non è tutto, Panic ha integrato anche la possibilità di utilizzare una piattaforma web per lo sviluppo dei giochi ed in particolare: “Sarai anche in grado di creare i tuoi giochi Playdate, poiché il nostro SDK, in arrivo a breve, sarà scaricabile gratuitamente, senza bisogno di hardware speciale. E con il nostro creatore di giochi Pulp, tutto ciò di cui hai bisogno è un browser web. E caricare i giochi direttamente su Playdate è facile.”

Credits: Panic

Quest’ultimo punto è particolarmente interessante, arricchisce la console portatile con un elemento nuovo, la possibilità di cimentarti e divertirti nello sviluppare i tuoi giochi in modo semplice ed accessibile.

Allora cosa ne pensi? Conoscevi già questa nuova Console? Lascia un commento qui sotto e parliamone insieme.


FONTE

Questo sito utilizza cookies indispensabili per il suo funzionamento. Cliccando Accetta, autorizzi l'uso di tutti i cookies.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte Privacy.