171 – Il Mercato degli Smartphone nel Q1 2021

Questo è il primo appuntamento dell’anno sull’andamento del mercato degli smartphone. Vediamo oggi come sono andate le vendite nel primo trimestre (Q1) del 2021.

Eccoci al nostro appuntamento periodico con il mercato. Come in altri casi tutti i dati che vi riporto sono di Canalys, come a fondo post nella Fonte.

Cosa ti aspetti dai dati di vendita rispetto al 2020? Ricordi che l’ultimo trimestre 2020 aveva portato Apple in vetta? Allora via, scopriamo le carte!

Iniziamo con le buone notizie, il mercato mondiale degli smartphone cresce del 27% rispetto allo scorso anno.

Credits: Canalys

Nel Q1 2021 le spedizioni globali di smartphone hanno raggiunto 347 milioni di unità:

  1. Samsung risale al primo posto, con 76,5 milioni di dispositivi e conquista la quota del 22%;
  2. Apple ha spedito 52,4 milioni di iPhone, con una quota del 15%. Si osserva che iPhone 12 Mini ha venduto al di sotto delle aspettative, ma gli altri modelli di iPhone 12 e anche iPhone 11 hanno bilanciato molto bene i numeri complessivi.
  3. Xiaomi fa registrare le migliori prestazioni di sempre in un singolo trimestre, crescendo del 62% e vendendo 49 milioni di unità. Questi numeri sono notevoli anche alla luce del recente verdetto USA che riabilita completamente Xiaomi dopo il “potenziale” Ban USA.
  4. Oppo al quarto posto ha venduto 37,6 milioni di unità;
  5. Vivo al quinto posto ha venduto 36 milioni di unità;
  6. Huawei, che ora non include più Honor come detto in altro post, si posiziona più in basso con 18,6 milioni di unità. Ricordiamo che Huawei era il numero 1 ma, a causa delle sanzioni USA, ha subito il crollo che abbiamo già documentato. Era il rischio che correva anche Xiaomi ma ora è scongiurato, e questo per il mercato è un bene.
Credits: Canalys

Possiamo fare alcune considerazioni ulteriori su questi dati.

Xiaomi che sta investendo molto sui dispositivi top di gamma come Mi 11 Ultra e il pieghevole Mi Mix Fold. I grandi volumi di vendita la spingono velocemente verso tutti i distributori locali che vedono ovviamente margini interessanti.

Oppo e Vivo inseguono il loro obiettivo Xiaomi, cercheranno di insidiarlo sia sulla fascia media che quella bassa.

Parimenti anche Honor (ex. costola di Xiaomi) si sta muovendo sul mercato e penso che nel Q3 e Q4 2021 potremo vedere qualche risultato.

Concludiamo le considerazioni su questi numeri con il punto sulla situazione Covid-19. Pesa infatti la pandemia soprattutto sull’approvvigionamento di componenti come i Chipset. Questa potenziale carenza potrebbe ostacolare le spedizioni nei prossimi mesi ma andrà soprattutto ad influire sui flussi distributivi. Probabilmente verrà data priorità distributiva maggiore alle regioni, come l’Europa, che sono più avanti nella lotta alla pandemia e minore alle regioni che stanno subendo nuove ondate come per esempio l’India.

I brand più grandi hanno un potere negoziale maggiore sui fornitori di componenti critici penalizzando i player più piccoli. Lo spettro di LG è dietro l’angolo e questo sicuramente preoccupa i player minori.

Credits: Canalys

Riprenderemo da qui le considerazioni su prossimi dati del Q2 per vedere come e se alcune ipotesi diventeranno concrete o meno.

Vorrei conoscere la tua opinione sui dati del Q1 2021 per commentare insieme gli scenari possibili. Lascia un commento qui sotto e parliamone insieme.


FONTE

Questo sito utilizza cookies indispensabili per il suo funzionamento. Cliccando Accetta, autorizzi l'uso di tutti i cookies.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy