97 – Xbox Series X e Series S. Quale scegliere?

Microsoft ha presentato le su due nuove Console Next Gen. Scopriamo insieme in cosa si differenziano e come scegliere quella più adatta alle tue esigenze.

Qualche giorno fa nel poste 93 ho approfondito le caratteristiche delle PlayStation 5. Oggi andiamo dalla concorrenza diretta Xbox.

Le versioni proposte da Microsoft sono 2, Xbox Series S e Series X, vediamo insieme quali sono le differenze.

Credits: Microsoft

Iniziamo come sempre dal Prezzo. Il listino parte da 299€ per Series S e arriva a 499 per series X. I preordini sono aperti e la potrai trovare fisicamente nei negozi dal 10 novembre.

Credits: Microsoft

A differenza della PS5, dove tra le due versioni la differenza è solo quella relativa alla presenza o meno del lettore Blueray Ultra HD, qui le differenza vanno ben oltre.

Infatti oltre alla presenza del lettore nella Series X sono proprio le caratteristiche costruttive ed HW ad essere differenti così come è diverso l’utente al quale è destinata una versione o l’altra. Ma andiamo con ordine.

Xbox Series X è stata progettata da zero per spingere i giochi fino alla risoluzione 4K nativa. Questo obiettivo di progetto ha richiesto la predisposizione di un HW più prestazionale rispetto alla gestione di risoluzioni inferiori.

Viceversa Xbox Series S viene proposta da Microsoft per l’utilizzo su schermi con risoluzione fino a 1440p, pur potendo effettuare l’upscaling fino a 4K.

Su entrambe Microsoft è riuscita a supportare il Ray Tracing in tempo reale, un risultato eccellente in ambito videoludico.

Credits: Microsoft

Anche gli accessori sono gli stessi cambiano solo i colori.

Credits: Microsoft

Form Factor: dal punto di vista estetico le due versioni sono molto diverse, ciò è dovuto alla diversa progettazione di Series X che deve integrare un HW nato per prestazioni elevatissime e le prestazioni significano consumo di energia ed il consumo di energia significa tanto calore da smaltire. Ecco quindi che il form factor di Series X è nato per smaltire calore tramite la canalizzazione dei flussi d’aria dal basso verso l’alto con una grande ventola di estrazione sulla sommità della console. Insomma Microsoft ha fatto un bel lavoro di Ingegneria.

Credits: Microsoft

Il risultato sono forma, dimensioni e peso diversi come potrai leggere nelle specifiche tecniche complete a fondo post.

Differenza HW: la principale l’abbiamo già accennata cioè Series S potrà far girare solo giochi in versione digitale vista l’assenza del lettore ottico.

Veniamo al processore, entrambe utilizzano una CPU AMD octacore basata su architettura Zen 2. Le differenze sono sia nella frequenza di lavoro (3,8 G Hz per Series X vs. 3,6 G Hz Series S) sia nel calcolo definito “Simultaneous Multithreading” (3,6 G Hz per Series X vs. 3,4 G Hz per Series S).

Credits: Microsoft

In merito alla scheda grafica possiamo osservare che l’architettura è la RDNA 2a Gen. per entrambe le Xbox. Quello che cambia però sono le unità di calcolo e la frequenza delle GPU più elevate in Series X.

Credits: Microsoft

Le unità di memoria invece sono identiche integrando la stessa tipologia di SSD. Per Xbox Series S è solo meno capiente 512 GB contro 1 TB della sorella maggiore. Per entrambe sarà possibile espandere lo spazio a disposizione con apposite memorie da 1 TB.

Credits: Microsoft
Credits: Microsoft

RAM. Series X utilizza 16 GB di RAM (10 con una velocità maggiore e 6 con velocità minore), mentre Series S utilizza di 10 GB (8 GB più veloci e 2 GB più lenti, ma entrambe le tipologie sono più lente di quelle montate su Series X).

Dobbiamo però ricordarci che una Console si sceglie per i giochi non per la rincorsa all’HW più performante, anche perchè se la buttiamo sulla potenza pura allora vincono a tavolino i PC da Gaming con le nuove schede grafiche, viceversa la Console deve essere un’esperienza videoludica complessiva, semplice ed utilizzabile da tutti.

Ecco quindi che scendono in campo altri criteri di scelta tra l’una e l’altra versione come per esempio il TV di cui dispongo o che magari acquisterò a breve.

Infatti nel caso di un TV Full HD l’utilizzo di Xbox Series X non da nessun vantaggio rispetto a Series S. Viceversa utilizzando un TV 4K ci sarà molta differenza se i giochi (che usciranno) raggiungeranno davvero il 4K. Infatti la gestione del 4K nativo di Series X è ben diverso dall’upscaling che può fare Xbox Series S.

Ecco quindi che se non ho un TV 4K e voglio entrare nel mondo della Console Microsoft, ad un prezzo accessibile, allora la Xbox Series S può essere la scelta giusta.

Credits: Microsoft

Viceversa se ho un TV 4K , se voglio godermi i futuri giochi sviluppati per sfruttare il 4K nativo, se mi interessa avere anche il lettore BluRay in salotto e non mi spaventa il prezzo più elevato, allora la XBox series X può essere la scelta ideale.

Credits: Microsoft

Allora in quale situazione ti trovi? Una delle due estreme che ti ho proposto oppure una via di mezzo? Lascia un commento qui sotto e parliamone.


SPECIFICHE TECNICHE XBOX SERIES X

PROCESSORE

CPU. CPU Zen 2 personalizzata 8 core a 3,8 GHz (3,66 GHz con SMT)

GPU. 12 TERAFLOP, 52 unità di calcolo a 1,825 GHz GPU RDNA 2 personalizzata

Dimensioni Die SOC. 360,45 mm

Processo. 7 nm Enhanced


MEMORIA E SPAZIO DI ARCHIVIAZIONE

Memoria. Bus GDDR6 a 320 bit da 16 GB

Larghezza di banda della memoria. 10 GB a 560 GB/s, 6 GB a 336 GB/s.

Archiviazione interna. Unità SSD NVME personalizzata da 1 TB

Velocità effettiva di I/O. 2,4 GB/s (nominale), 4,8 GB/s (compressa, con blocco di decompressione hardware personalizzato)

Memoria espandibile. Il supporto per la scheda di espansione Seagate da 1 TB per Xbox Series X|S corrisponde esattamente allo spazio di archiviazione interna (in vendita separatamente). Supporto per disco rigido esterno USB 3.1 (in vendita separatamente).


CAPACITÀ VIDEO

Risoluzione di gioco. 4K reale

High Dynamic Range. Fino a 8K HDR

Unità ottica. Blu-ray 4K UHD

Obiettivo prestazionale. Fino a 120 fps

Funzionalità HDMI. Modalità a bassa latenza automatica. Frequenza di aggiornamento variabile HDMI. AMD FreeSync.


CAPACITÀ AUDIO

Dolby Digital 5.1

DTS 5.1

Dolby TrueHD con Atmos

Fino a 7.1 LPCM


PORTE E CONNETTIVITÀ

HDMI. 1 porta HDMI 2.1

USB. 3 porte USB 3.1 Gen 1

Wireless. 802.11ac Dual Band

Ethernet. 802.3 10/100/1000

Accessori radio. Radio Xbox Wireless dual band dedicata.


DESIGN

schizzo della console

Dimensioni 15,1 cm x 15,1 cm x 30,1 cm

Peso 9,8 lb. (circa 4,4 kg).

SPECIFICHE TECNICHE XBOX SERIES S

PROCESSORE

CPU. CPU Zen 2 personalizzata 8 core a 3,6 GHz (3,4 GHz con SMT)

GPU. 4 TERAFLOP, 20 unità di calcolo a 1,565 GHz

Dimensioni Die SOC. 197,05 mm2


MEMORIA E SPAZIO DI ARCHIVIAZIONE

Memoria. Bus GDDR6 a 128 bit da 10 GB

Larghezza di banda della memoria. 8 GB a 224 GB/s, 2 GB a 56 GB/s.

Archiviazione interna. Unità SSD NVME personalizzata da 512 GB

Velocità effettiva di I/O. 2,4 GB/s (nominale), 4,8 GB/s (compressa, con blocco di decompressione hardware personalizzato)

Memoria espandibile. Il supporto per la scheda di espansione Seagate da 1 TB per Xbox Series X|S corrisponde esattamente allo spazio di archiviazione interna (in vendita separatamente). Supporto per disco rigido esterno USB 3.1 (in vendita separatamente).


CAPACITÀ VIDEO

Risoluzione di gioco. 1440p

Obiettivo prestazionale. Fino a 120 fps

Funzionalità HDMI. Modalità a bassa latenza automatica. Frequenza di aggiornamento variabile HDMI. AMD FreeSync.


CAPACITÀ AUDIO

L-PCM, fino a 7.1

Dolby Digital 5.1

DTS 5.1

Dolby TrueHD con Atmos


PORTE E CONNETTIVITÀ

HDMI. 1 porta HDMI 2.1

USB. 3 porte USB 3.1 Gen 1

Wireless. 802.11ac Dual Band

Ethernet. 802.3 10/100/1000

Accessori radio. Radio Xbox Wireless dual band dedicata


DESIGN

schizzo della console

Dimensioni. 6,5 cm x 15,1 cm x 27,5 cm

Peso. 2,9 kg

Questo sito utilizza cookies indispensabili per il suo funzionamento. Cliccando Accetta, autorizzi l'uso di tutti i cookies.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte Privacy.