10 – Bose TV Speaker, la soundbar compatta.

Bose presenta una nuova soundbar compatta ed elegante ad un prezzo raggiungibile di 279,95€

Le soundbar sono sistemi audio evoluti che negli ultimi mesi hanno subito uno sviluppo particolarmente interessante.

Nascono per motivi tecnici e pratici oltre che estetici. Le codifiche audio multicanale (5.1 o 7.1), presenti da molti anni nei contenuti audio video, hanno il grande vantaggio acustico di poter ricreare le scene sonore in modo spaziale intorno all’ascoltatore ma necessitano, per un ascolto ottimale, della presenza di almeno 6 diffusori separati cioè:

  • 1 Centrale (canale diologhi);
  • 2 Stereo Frontali;
  • 2 Stereo Surround;
  • 1 Subwoofer (per le basse frequenze). Questo componente è quello che viene indicato con “.1” nella configurazione 5.1.

La disposizione nelle nostre normali sale casalinghe andrebbe eseguita come di seguito.

Credits: Denon

E’ evidente quindi che lo spazio da dedicare a questa soluzione (che resta comunque la migliore dal punto di vista acustico e di fedeltà del suono a quanto previsto dal contenuto Audio) non è poco. Anche dal punto di vista dell’impianto elettrico è necessario predisporlo appositamente portare alimentazione e cavi audio alle spalle del punto di ascolto, cosa non sempre agevole nelle nostre case.

Ecco quindi che le nuove soundbar, ricreando digitalmente le scene audio surround e multicanale, consentono un notevole risparmi di spazio e impiantistico. Sarà infatti sufficiente posizionare la soundbar sotto il televisore frontalmente al punto di ascolto.

Credits: Bose

Ecco quindi che Bose TV Speaker con le misure compatte 5,6 (A) x 59,4 (L) x 10,2 centimetri (P) risponde perfettamente a questa esigenza.

Credits: Bose

Si presenta esteticamente a parte superiore opaca mentre quella anteriore è coperta da una griglia metallica.

Credits: Bose

Sono presenti anche indicatori a LED che forniscono informazioni sullo stato di funzionamento.

La diffusione del suono avviene tramite tre speaker.  Due driver full range angolati verso l’esterno e un tweeter centrale per rendere più nitidi i dialoghi.

Credits: Bose
Credits: Bose

Bose mette a disposizione dell’utente due modalità per incrementare la chiarezza del parlato e per aumentare i bassi per i quali, acquistabile a parte, è possibile integrare un Bose Bass Module esterno ed utilizzare il connettore presente sul retro della soundbar.

Il telecomando si presenta essenziale ma completo.

Il parco connessioni è completo e composto da:

  • HDMI (ARC);
  • Ingresso cavo ottico;
  • Ingresso ausiliario;
  • USB solo per aggiornamenti software e di servizio;
  • Collegamento del modulo bassi;
  • Ingresso di alimentazione.
  • Bluetooth 4.2.
Credits: Bose

Bose TV Speaker supporta il Dolby Audio.

Come da tradizione Bose non ci fornisce ulteriori specifiche tecniche. Mi sarebbe piaciuto trovare una integrazione nativa con gli assistenti vocali come Amazon Alexa o Google Home ma al momento non ci sono altre informazioni.

Cosa ne pensi? Hai già una soundbar? Lascia un commento a parliamone.


Fonte

Questo sito utilizza cookies indispensabili per il suo funzionamento. Cliccando Accetta, autorizzi l'uso di tutti i cookies.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy