09 – Ezviz Mini Plus…IP Cam con Stile.

Le IP Cam sono telecamere di sorveglianza che consentono il monitoraggio da remoto di spazi e ambienti. Per utilizzarle è sufficiente avere uno smartphone, l’App del produttore della Cam e una rete Wifi.

La Ezviz è uno dei brand più importanti nel settore delle IP Cam dei dispositivi per la sicurezza e domotica.

Ho acquistato questa Ezviz Mini Plus alcuni mesi fa e la utilizzo quotidianamente per diverse esigenze e con risultati veramente “smart”. Ti illustro, con il mio approccio “Techaway”, le caratteristiche principali e come si comporta sul campo, in modo che tu possa valutare se può esserti utile per risolvere un problema…già perché, oltre che per giocare come spesso faccio io, questi oggetti devono risolvere un problema!

Tra le sue caratteristiche tecniche ce ne sono alcune comuni anche alle altre IP Cam come per esempio:

  • Applicazione per la configurazione iniziale e la gestione della Cam (in questo caso l’applicazione è sempre veloce ed aggiornata e su Android non mi ha mai dato un problema);
  • Risoluzione max HD (1280×720);
  • Visione infrarossi (in questo caso di alta qualità come vedi nell’immagine sotto);
  • Possibilità di impostare allarmi di movimento e ricevere una notifica sullo smartphone;
  • Possibilità di registrare su SD card immagini e video;
  • Utilizzo del Cloud di Ezviz per le registrazioni (prova gratuita poi servizio a pagamento);
  • Audio Bidirezionale;

Altre caratteristiche invece sono distintive e proprio queste mi hanno convinto a provare questo modello specifico:

  • Form factor compatto (Yoda è altro 4 cm!);
  • Obiettivo delle Cam luminoso con angolo di visione si 135°;
  • Wifi dual band 2.4 GHz o 5GHz (utilissimo per sfruttare il canale 5GHz del router e avere meno interferenze garantendo una connessione più stabile);
  • Integrazione con Amazon Alexa che consente di monitorare cosa avviene in un’altra stanza attraverso i dispositivi Alexa dotati di display (funzione molto comoda per evitare di avere lo smartphone sempre vicino);

Ma la caratteristica, non comune, che mi è piaciuta particolarmente è la sua base “magnetica”, che consente un’ampia flessibilità di posizionamento come per esempio il lato o lo sportello del frigorifero, oppure il lato del Microonde.

Lato del Frigorifero
Sportello del Frigorifero
Lato del Microonde

Questa possibilità, oltre alla base snodata e ruotabile di 180°, fanno di questa Cam un oggetto veramente smart al tuo servizio.

Nel mio caso la uso come Cam di sicurezza quando non sono in casa impostando allarme e notifiche sullo smartphone.

Dall’applicazione è comunque sempre possibile monitorare cosa accade in diretta sia quando si è in casa sia da remoto, anche senza impostare allarme e notifica.

La visione diurna è ottima, così come quella notturna che, grazie al faretto ad infrarossi, consente una profondità di visione perfetta per ambienti di dimensioni standard.

Un’ulteriore possibilità di utilizzo è data dall’integrazione con Amazon Alexa.

Io la utilizzo per controllare cosa fanno le bimbe in un altra stanza mentre sono impegnato a lavorare o in cucina, senza quindi la necessità di prendere in mano lo smartphone.

Amazon Echo Spot
Amazon Echo Spot panoramica

Quando necessario, la utilizzo per rivedere le scene registrate dalla Cam in modo continuo e h24 (impostazione opzionale).

Per esempio mi è stata molto utile nel ricostruire la dinamica di una caduta della bimba e capirne la gravità (per fortuna la Cam mi ha confermato che si trattava di una caduta lieve!). La Cam mi ha risparmiato una corsa al pronto soccorso nel dubbio su cosa fosse realmente accaduto.

Per registrare hai due possibilità:

  • Provare gratuitamente il servizio Cloud di Ezviz e poi eventualmente passare al piano a pagamento (questa soluzione da la certezza di non perdere le registrazioni perchè sono sul Cloud);
  • Inserire un SD Card nel suo apposito alloggiamento (in questo caso se qualcuno vi sottrae tutta la Cam, perderete anche le registrazioni dell’autore del furto perchè residenti appunto nella Cam);

Sta a te scegliere la soluzione di registrazione più adatta alle tue esigenze.

Passando all’applicazione Ezviz posso confermarti la sua semplicità. La Cam si configura in 3 semplici passaggi:

  1. Collegare la Cam all’alimentazione;
  2. Scaricare sullo smartphone l’app Ezviz (disponibile sia per Apple che per Android);
  3. Inquadrare il QR Code presente sul retro delle Cam ed il gioco è fatto, la Cam compare direttamente sul display.

Le impostazioni ti permettono di personalizzare l’utilizzo e potrete impostare:

  • Audio;
  • Led di stato;
  • Infrarossi;
  • Notifiche allarme;
  • Archivio (Cloud oppure SD Card);
  • Registrare le immagini oppure no;
  • Modalità sospensione (per spegnere la Cam quando non vi serve).

Concludendo la mia recensione ti confermo l’utilità, la facilità di utilizzo e soprattutto la semplicità di installazione e gestione. Ezviz garantisce frequenti aggiornamenti sia firmware (software di funzionamento della Cam) che Software (la sua App per smartphone).

Allora cosa ne pensi? Hai esigenze simili alle mie? Lascia un commento e parliamone.


Approfondimenti

Ezviz

Amazon

Questo sito utilizza cookies indispensabili per il suo funzionamento. Cliccando Accetta, autorizzi l'uso di tutti i cookies.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte Privacy.