59 – Cuffie True Wireless OnePlus Buds

Vediamo cosa si dice in rete di queste cuffie True Wireless di OnePlus.

OnePlus si è affermata, anche in Italia, come Brand completo di dispositivi smart che uniscono caratteristiche tecniche di alto livello con ottime finiture costruttive e sopratutto ottimo rapporto qualità/prezzo.

Credits: OnePlus

Ti anticipo che queste cuffie OnePlus Buds non fanno eccezione e confermano la bontà del marchio. Scopriamo insieme cosa si dice in rete sul loro funzionamento reale.

A fondo post, come sempre, trovi le specifiche tecniche complete.

Esteticamente somigliano alle Airpods di Apple e come loro sono “non-in ear”, si differenziano principalmente per la forma della custodia e per la possibilità di poterle scegliere colorate e non solo bianche.

Ecco gli elementi Techaway da considerare per farti un’idea del prodotto:

Prezzo: listino 89€, ricordati di controllare sempre lo street price (cioè il prezzo reale in rete da venditori affidabili).

Credits: OnePlus

Confezione di vendita: oltre alle cuffie e custodia di ricarica troviamo la manualistica e un “corto” cavo USB-USB-C per la ricarica.

Audio, connessioni e funzionamento: analogamente ad altre cuffie di questo tipo, ti dico subito che non sono adatte per gli audiofili, ma sono adatte per l’ascolto di musica e le telefonate in mobilità e la resa è molto buona. Dal punto di vista dell’isolamento acustico qui ovviamente non è presente essendo un formato standard.

Voglio evidenziarti però che, nel caso di utilizzo in mobilità, il “non essere isolati” dai rumori esterni è un fattore importante per la tua sicurezza quindi molto bene, a patto però di non alzare troppo il volume per compensare i rumori esterni.

Credits: OnePlus

La dotazione tecnica comprende il sensore di prossimità, che rileva l’allontanamento delle cuffiette dalla sede auricolare e può mettere in pausa la musica quando sfilate una cuffia dall’orecchio, oppure la riavvia quando la rimettete.

La versione Bluetooth è la 5.0 e ovviamente non ci sono ritardi nel segnale audio. Proprio sul discorso ritardo, se le cuffie vengono utilizzate con uno smartphone OnePlus, esiste la modalità Fnatic che riduce la latenza a soli 103 ms. Direi molto interessante sopratutto per il gaming.

Se poi si utilizza un telefono OnePlus (dal 6 in poi) verrà integrato il supporto a Dolby Atmos. Interessante ma è una bella limitazione per gli utenti Android che non sono abituati ad un ecosistema chiuso a differenza degli utenti Apple.

Credits: OnePlus

Parliamo ore dei controllo touch. Con un doppio tap è possibile solo avanzare di traccia, stranamente non è possibile mettere in pausa o riprendere il play (vedremo se lato firmware ci saranno delle modifiche in futuro). Viceversa risulta molto utile la funzione di switch “al volo” tra due dispositivi associati (per esempio telefono e PC).

Lato protocolli Audio manca il supporto AptX utile soprattutto per l’ascolto musicale, peccato.

Passando alle funzionalità audio telefoniche, la presenza 3 microfoni per ogni auricolare, assicura una ottima soppressione dei rumori esterni a tutto vantaggio della conversazione con l’interlocutore.

Credits: OnePlus

Materiali e Design: come anticipato le cuffie sono di tipo standard non-in ear e, per chi non trova comode le in-ear, rappresentano una manna dal cielo. Sono molto leggere e restano appese alle orecchie nonostante i normali movimenti e, quando volete, si tolgono in un attimo.

Dal punto di vista costruttivo sono quasi interamente in plastica ma con finitura superficiale lucida e liscia che, come le Airpods di Apple, trasmette la sensazione di alta qualità costruttiva, sensazione avallata anche dalla certificazione IPX4, che garantisce la resistenza agli schizzi e molto utile nelle sessioni di allenamento.

Credits: OnePlus

La custodia di ricarica è ovale ed è abbastanza piccola per poter essere trasportata sempre in tasca. Sulla parte frontale ha un led che indica lo stato della ricarica, sulla parte posteriore un tasto per l’accoppiamento e sotto il connettore USB-Type C.

Batteria: OnePlus dichiara di poter arrivare a 7 ore con una ricarica e fino a 30 ore con la ricarica fornita dalla custodia. Dalle prove che si leggono in rete sembra proprio che l’autonomia sia ottima come dichiarato da OnePlus. Molto utile poi la presenza della ricarica rapida.

Allora cosa ne pensi? Utilizzi delle cuffie true wireless o le stai cercando? Preferisci delle cuffie non-in ear? Queste OnePlus Buds possono essere una buona soluzione. Lasciai un commento e parliamone.


SPECIFICHE TECNICHE

Colori prodotto

Bianco/Grigio/Blu Nord

Dimensioni

Auricolare: 18,81×16,13×37,89 mm
Astuccio di carica: 52,21×59,62×24,4 mm

Peso

Auricolare: 4,7 g
Astuccio di carica: 37 g

Driver

13,4 mm dinamico

Sensibilità driver

97 dB ± 3 dB @ 1 KHz

Intervallo di risposta in frequenza

20 Hz – 20 KHz

Sensibilità microfono

-38 dB ± 2 dB

Versione Bluetooth

BT 5.0

Portata wireless

10 metri

Interfaccia di carica

Cablata: USB di tipo C

Tempo per carica completa

Earbuds+Charging box: ~80 mins

Capacità nominale

Astuccio di carica: 420mAh

Batteria auricolare

35 mAh (per auricolare)

Tempo di riproduzione (a carica completa)

Fino a 7 ore (riproduzione di musica)
4 ore (chiamata)
Fino a 30 ore (riproduzione di musica)

Carica rapida

10 min per 10 ore (astuccio di carica+auricolari)
10 mins for 2 hours play time for the earbuds


FONTE

Questo sito utilizza cookies indispensabili per il suo funzionamento. Cliccando Accetta, autorizzi l'uso di tutti i cookies.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy