338 – Mercato Globale Smartphone Q1 2022

I dati del mercato globale smartphone del Q1 2022 registrano un calo dell’11% delle spedizioni e vedono Apple saldamente al secondo posto dopo Samsung.

Eccoci al nostro appuntamento periodico con i dati del mercato smartphone. Commentiamo oggi i dati relativi al primo trimestre del 2022 avvalendoci dei dati di Canalys, come sempre è possibile consultare la fonte a fondo articolo.

In generale possiamo notare subito che le spedizioni globali di smartphone scendono dell’11% a causa delle condizioni economiche sfavorevoli e della domanda stagionale rallentata in questo primo trimestre del 2022. Samsung è leader di mercato con una quota del 24% in aumento rispetto al 19% del Q4 2021 come avevamo approfondito qui.

Apple si piazza al secondo posto grazie alla crescente domanda di iPhone 13. Xiaomi è rimasta al terzo posto grazie agli ottimi risultati di vendita della serie Redmi Note. OPPO (incluso OnePlus) e Vivo completano la top five con il 10% e l’8% di quota rispettivamente. Di seguito il dettaglio dei risultati registrati da Canalys. Molto interessante notare, oltre agli assestamenti interni alla top five, anche il calo del market share di tutti gli altri produttori che passa dal 28% al 27%.

Sanyam Chaurasia, analista di Canalys, afferma che: “Mentre la serie iPhone 13 continua a catturare la domanda dei consumatori, il nuovo iPhone SE lanciato a marzo sta diventando un importante driver di volume di fascia media per Apple. A un prezzo simile al suo predecessore, offre un chipset aggiornato e prestazioni della batteria migliorate e aggiunge la connettività 5G richiesta dai canali dell’operatore. Allo stesso tempo, Samsung ha accelerato la produzione della sua popolare serie A per competere in modo aggressivo nel segmento di fascia medio-bassa, aggiornando il suo portafoglio 2022, inclusa la sua serie di punta Galaxy S22. Mentre i fornitori cinesi stanno ancora subendo vincoli di fornitura nella fascia bassa, la loro espansione globale è ostacolata da un rallentamento nel loro mercato interno”.

Pesa sui risultati l’instabilità internazionale legata sia alla recrudescenza della pandemia in alcune zone strategiche per la produzione, sia la guerra in Ucraina. A detta degli analisti Canalys, nel corso del 2022, potrebbe migliorare l’approvvigionamento dei Chip e questo può in parte bilanciare la altre criticità. Seguiremo come sempre gli sviluppi del mercato nell’ottica di cogliere proprio questi segnali.


FONTE

Questo sito utilizza cookies indispensabili per il suo funzionamento. Cliccando Accetta, autorizzi l'uso di tutti i cookies.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte Privacy.