207 – Il Mercato Globale PC nel Q3 2021

Eccoci al nostro appuntamento periodico con il mercato globale PC. Siamo arrivati al Q3 2021.

Avvalendoci dei dati analizzati da Canalys approfondiamo l’andamento del terzo trimestre 2021.

Sembra che dopo diversi trimestri di crescita a doppia cifra, il mercato globale dei PC cresca solo del 5% nel terzo trimestre del 2021 contro un 14% dello stesso trimestre 2020. Restano comunque i dati più alti dal 2012.

I dati prendono in considerazione le spedizioni di desktop, notebook (compresi Chromebook) e workstation, per un totale di 84,1 milioni di unità.

Nonostante la riduzione della crescita, i volumi rimangono elevati se confrontati con il Q3 2020 con un aumento del 9% sul Q3 2019.

Nel dettaglio per tipologia possiamo notare che le spedizioni di notebook e workstation mobili sono cresciute del 3% su base annua raggiungendo 67,4 milioni di unità, mentre le spedizioni di desktop e workstation desktop sono aumentate del 12% con 16,6 milioni di unità.

Gli analisti di Canalys sottolineano che l’interruzione della catena di approvvigionamento globale e della rete logistica rimane il principale inibitore per una maggiore crescita del mercato dei PC.

Anche la produzione continua a essere ostacolata da blocchi e restrizioni legate al COVID-19, in particolare in Asia. Il tutto poi aggravato da un rallentamento del trasporto globale e prezzi delle merci in crescita poiché un certo numero di industrie cercano di compensare la domanda insoddisfatta.

La previsione è di una carenza di fornitura di PC che durerà fino al 2022.

Dei primi cinque fornitori di PC tutti, tranne uno, hanno continuato a registrare una crescita dei volumi di spedizione nel Q3 2021.

In particolare possiamo notare come:

  • Lenovo abbia guidato il mercato con 19,8 milioni di unità spedite, con un aumento del 2,5% su base annua;
  • HP ha mantenuto la seconda posizione, ma ha subito un calo del 5,7%. In particolare il calo riguarda le spedizioni di Chromebook negli Stati Uniti.
  • Dell al terzo posto è stato il grande vincitore, registrando la crescita più alta al 26,7% con oltre 15 milioni di unità spedite e un aumento della quota di mercato di oltre il 3% rispetto a un anno fa.
  • Apple e Acer completano la top five con una crescita rispettivamente del 14,4% e del 5,7%, in particolare Apple ha registrato anche un aumento della quota di mercato;

E’ plausibile che alcuni dei fattori di rallentamento legati al Covid-19 possano ridursi man mano che le restrizioni si allentano.

Dal punto di vista dei risultati per le singole regioni geografiche notiamo una crescita del 17% per LATAM, del 16% EMEA e del 13% per l’ASIA Pacifico escluso Giappone che invece registra il calo maggiore con quasi il 30%.

Il Nord America (Stati Uniti e Canada) ha visto le spedizioni totali diminuire di oltre il 9% su base annua.

In queste condizioni di mercato un fornitore di PC deve affrontare mercati diversi con esigenze diverse e quando la catena logistica non consente di far fronte velocemente alla domanda le difficoltà ci sono e si vedono nei risultati.


Questo sito utilizza cookies indispensabili per il suo funzionamento. Cliccando Accetta, autorizzi l'uso di tutti i cookies.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy